Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui

La Provincia di Treviso nel progetto HerMan

 
 
 
 
 
 
 
Logo progetto

OLTRE LA CONSERVAZIONE, PER UNA PIENA VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI

 

La Provincia di Treviso è partner del progetto europeo HerMan finalizzato alla valorizzazione del patrimonio culturale in generale e in particolare partecipando con un percorso di sviluppo delle biblioteche digitali e di nuove attività ad esse collegate per migliorare i servizi resi al cittadino.

 

Passare dalla conservazione alla valorizzazione rappresenta il principale obiettivo del progetto europeo “HerMan”. Che cosa significa HerMan? Si tratta di un acronimo che riassume la dicitura “Management of Cultural Heritage in the Central Europe Area” cioè “Gestione del patrimonio culturale nell'area dell'Europa centrale”. Questo progetto viene sviluppato nell'area centrale dell'Europa, coinvolge nove città, regioni e centri di conoscenza di quattro differenti paesi. Fa parte del “Programme Central Europe” (www.central2013.eu) finanziato in parte con il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Il budget totale ammonta a circa due milioni di Euro. I partner del progetto, iniziato nel luglio 2012, lavoreranno insieme per due anni e mezzo, fino a dicembre 2014.

 

L'Europa centrale conserva un patrimonio culturale ricco ed eterogeneo. Per una migliore valorizzazione, HerMan intende migliorarne la gestione attraverso un modello sostenibile. Questa pratica contribuirà a intensificare l'attrattiva e la competitività di queste città, regioni, istituzioni. Ciò consentirà anche di sfruttare al meglio il potenziale economico del patrimonio culturale.

 

Quali sono gli attori del progetto HerMan? Per portare a buon fine il progetto, il partner capofila, rappresentato dal Comune di Eger (Ungheria), è coadiuvato dal Comune di Lublino (Polonia), Ravenna (Italia) e da Ratisbona (Germania); dalla Provincia di Ferrara e dalla Provincia di Treviso (Italia); e dall'istituzione del Gyula Forster National Centre per la gestione del patrimonio culturale di Budapest (Ungheria), IRM Istituto per lo sviluppo urbano di Cracovia (Polonia) e Marco Polo System GEIE di Venezia (Italia).

I partner del progetto si sono posti l'obiettivo principale di aumentare le conoscenze e le competenze  nel campo della gestione del patrimonio culturale all'interno della zona dell'Europa centrale.

 

Al fine di ottenere questo risultato sono stati definiti e saranno attuati  tre obiettivi. In primo luogo, lo sviluppo in modo congiunto e il test di strategie di gestione e modelli, da parte dei vari partner del progetto. Il secondo obiettivo sarà rappresentato dall'identificazione, adattamento e creazione di servizi  innovativi.  Infine, la terza attività si proporrà di rafforzare la capacità di gestione delle organizzazioni dei partner.

 

I risultati e le esperienze progettuali sono sviluppate ed attuate nei contesti locali dei singoli partner, tuttavia si intende creare delle soluzioni anche per altre città europee.

 

I partner si riuniranno a Ferrara nel mese di ottobre per il prossimo incontro e per la conferenza di metà progetto.

 

La Provincia di Treviso ha colto l'opportunità del progetto Herman scegliendo, come oggetto del proprio lavoro, tra le varie tipologie di beni culturali tangibili ed intangibili presenti sul territorio, le biblioteche.

 

La Provincia di Treviso, con competenze, tra le altre, in materia di Cultura e di Promozione del Territorio, si è posta una nuova sfida: sviluppare un progetto innovativo di gestione del network delle biblioteche trevigiane, che permetta di realizzare il prestito di materiali digitali quali e-book, musica, giornali. In tal modo si vuole garantire ai cittadini l'accesso gratuito alle informazioni e alla conoscenza, anche attraverso i nuovi e sempre più diffusi sistemi informatici.

 

La Provincia di Treviso sta attuando questo progetto in sinergia con la Regione del Veneto. Infatti questo nuovo servizio digitale si inserisce nell'offerta della Rete bibliotechetrevigiane all'interno del Polo regionale Veneto del Servizio Bibliotecario Nazionale (PrV SBN), aumentando l'offerta agli utenti con l'attivazione di nuovi servizi di prestito digitale.

 
 

Treviso,  

 

 

 
Galleria fotografica  
 
Documentazione  
 
Link Utili  
Services for the citizens

Director of the Unit

Uberto Di Remigio

Tel: (+39)  0422 656-213


 
 
 

Provincia di Treviso | P.IVA 01138380264 | PRIVACY | COOCKIES