Visualizza articoli per tag: Pari opportunità

La Provincia di Treviso e il Comune di Treviso organizzano per lunedì 30 maggio, nell'Auditorium del Sant'Artemio dalle 9.30 alle 11.30, l'incontro “Muoversi nell'infosfera: sfide e opportunità”, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Territoriale. Il convegno, promosso in concerto con la Consulta provinciale degli studenti, si inserisce nel percorso di partecipazione di Provincia e Comune al tavolo tecnico per il Patto di Treviso. Un'opportunità, dunque, rivolta agli amministratori che si occupano di politiche giovanili e sociali, di pari opportunità, a insegnanti, studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado e a tutte le cittadine e i cittadini interessati ai temi del rapporto tra mondo reale e virtuale e della prevenzione delle violenze di ogni genere. Nei giorni scorsi, il presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon e il sindaco del Comune di Treviso Mario Conte hanno inviato congiuntamente a tutti i Comuni trevigiani la lettera di invito e presentazione dell'iniziativa.

A condurre il convegno il relatore Giovanni Fasoli, counselor, psicologo clinico e dell’educazione, nonché docente di Psicologia dell’adolescenza, Psicologia e Pedagogia della realtà virtuale e Cyber-psicologia, New-media communication, Didattica aumentata e Robotica educativa presso l’Università IUSVE di Venezia. Fasoli è anche coordinatore, a Verona, del Gruppo di ricerca “Last minute”, un osservatorio permanente sul rapporto tra adolescenti e social.

Obiettivo dell'incontro è approfondire le relazioni e le dinamiche che sussistono tra la realtà dei social e la quotidianità, con focus sul binomio vita reale-vita digitale da un punto di vista psicologico ed educativo, i metodi e gli accorgimenti a cui prestare attenzione per prevenire e contrastare le forme di violenza su cui, purtroppo, è possibile incorrere.

Per partecipare all'appuntamento, nelle sede della Provincia, via Cal di Breda, 116, Edificio 3, è necessario iscriversi nella pagina dedicata: corsi.provincia.treviso.it. Per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il numero 0422 656327.

Pubblicato in Altre news (homepage)

Martedì 10 maggio al Sant'Artemio il presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon ha incontrato la nuova Consigliera di Parità provinciale, Tiziana Botteon.

L'annuncio della nomina della Consigliera era stato comunicato venerdì 6 maggio. 

La Provincia di Treviso ha una nuova Consigliera di Parità: è Tiziana Botteon, nata a Vittorio Veneto e già vicepresidente della Comissione provinciale per le pari opportunità, incaricata dal Ministero per i prossimi quattro anni. Sostituisce la precedente Consigliera, Stefania Barbieri, che aveva iniziato il suo incarico nel 2011 e proseguito nel 2015 con il rinnovo del mandato.

Negli ultimi giorni si sono svolti i primi passaggi di consegne in privato, mentre la presentazione ufficiale, alla presenza del presidente della Provincia Stefano Marcon, sarà programmata a breve.

La Consigliera si occupa, in particolare, dei casi di discriminazione di genere nel lavoro e di promozione delle pari opportunità tra uomini e donne. Tra le altre mansioni, rileva le situazioni di squilibrio di genere, promuove progetti di azioni positive per favorire l'occupazione femminile, la parità retributiva, le pari opportunità di carriera e nell'ambito delle politiche attive di lavoro e formazione, collabora con l'Ispettorato territoriale del lavoro di Treviso nella rilevazione di violazioni della normativa su parità, pari opportunità e garanzia contro le discriminazioni, diffonde la conoscenza sul tema e lo scambio di buone prassi, collabora con gli assessorati e gli organismi di parità degli enti locali.

Pubblicato in Altre news (homepage)

La Provincia di Treviso, in collaborazione con la Commissione Provinciale per le Pari Opportunità, organizza per domani, martedì 8 marzo alle 11, una diretta streaming sui propri canali social dedicata alla Giornata Internazionale dei Diritti delle donne dove interverranno diverse figure istituzionali e tecniche con un focus specifico sulla Marca Trevigiana.

Un momento per condividere una riflessione su quanto è stato fatto nel corso della storia, sino a oggi, ma soprattutto su quanto bisogna ancora fare affinché la parità di genere, in tutti gli ambiti della vita, personale e lavorativa, non sia solo un auspicio e/o riconosciuta in parte, bensì sia una naturale e salda consapevolezza per tutta la società.

L'appuntamento vedrà avvicendarsi gli interventi di Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso, insieme alle dirigenti dell'Ente come Mariateresa Miori (Segreteria Generale, Polizia Provinciale, Protezione Civile, Attività Produttive e Affari Generali), Marina Coghetto (Edilizia, Patrimonio e Stazione Appaltante) e Genziana De Gioia (Finanza e Contabilità). A seguire, i messaggi di Martina Bertelle, la prima vicepresidente donna della storia della Provincia di Treviso, Francesca Laner, consigliera provinciale delegata alle Pari Opportunità e Antonella De Giusti, presidente della Commissione Provinciale per le Pari Opportunità.

Le voci saranno intervallate da alcune analisi sui dati relativi alla qualità della vita delle donne in Provincia di Treviso, prima a livello nazionale secondo la classifica del Sole 24Ore, e sull'occupazione femminile nell'Amministrazione provinciale.

La diretta sarà visibile sul canale Youtube della Provincia di Treviso al link https://youtu.be/EKGxeq3nId4 e sulla pagina Facebook della Provincia.

La Marca 10° Assoluta nella Classifica del Sole 24 Ore, benissimo anche “Giustizia e Sicurezza” e “Affari e lavoro”

Tempo di classifiche della Qualità della Vita nelle Province, tempo di soddisfazioni per il lavoro della Provincia di Treviso che sale nella top ten classificandosi al 10° posto, con un primato nelle varie sezioni: quella della qualità della vita delle donne. La Provincia di Treviso è la seconda città veneta dopo Verona (8° assoluta) ed è la seconda più sicura d’Italia in termini di criminalità. Quella delle Pari Opportunità è una delle competenze fondamentali della Provincia di Treviso e l’Amministrazione Provinciale vede anche premiato il lavoro di questi anni: “Ci da estrema soddisfazione che nell’anno post pandemia la Provincia di Treviso sia entrata nella top ten delle Province dove si vive meglio – spiega il presidente della Provincia di Treviso – ancor di più ci inorgoglisce vedere che il merito di questa risalita deriva anche dal primo posto assoluto ottenuto nell’indicatore “Qualità della vita delle donne”, che riguarda una delle competenze fondamentali delle Province. A testimonianza che il lavoro fatto da tutto il territorio sinora, rispetto al resto d’Italia, sta contribuendo pian piano nel difficile compito di ridurre il gap occupazionale, quello retributivo e si prosegue nella crescita femminile dal punto di vista imprenditoriale e sportivo. Bene anche gli indicatori generali sulla sicurezza e sul lavoro, oltre che sulla differenziata”.

“Come sempre questo tipo di classifiche va analizzato a fondo, perché gli indicatori sono differenti e hanno significati diversi – continua il presidente della Provincia – ma l’indicatore sulla qualità della vita femminile non pone alcun dubbio, inserito proprio quest’anno post pandemia assume un valore ancor più importante.

Mi piace rilevare – prosegue il presidente – che siamo 2° assoluti a livello nazionale per gli indicatori relativi alla Giustizia e alla Sicurezza, 7° assoluti a livello nazionale per indice di sportività, 2° assoluti per la raccolta differenziata, 10° per le piste ciclabili e che andiamo bene in generale negli affari e commercio. Questo però non deve farci demordere, possiamo e dobbiamo fare meglio in questo post pandemia, dove la classifica rileva che forse il settore della cultura e degli eventi hanno sofferto maggiormente, dato lo stop a tutte le attività culturali, ricreative nell’ultimo anno e mezzo, ma vedo grande energia e vitalità nel nostro tessuto culturale e sono certo che anche quell’indicatore risalirà, facendoci guadagnare ancora posizioni. E non ci si lasci ingannare dall’indicatore basso delle librerie, si guardi invece all’indice di lettura: segno anche di un Sistema Bibliotecarie Provinciale in piena salute, con 92 biblioteche e 48.272 prestiti sinora, senza dimenticare la biblioteca digitale con oltre 7.000 titoli scaricabili, più di 3.500 download durante la pandemia. La Provincia di Treviso, nell’ambito delle sue competenze, è pronta a fare la propria parte”.

Pubblicato in Altre news (homepage)
05 Marzo 2021

8 MARZO 2021

Dopo il grande seguito riscosso con l’evento della Giornata della Memoria e del Giorno del Ricordo (oltre 4.000 visualizzazioni), la Provincia di Treviso ha organizza un evento in diretta streaming anche in occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, che è stato trasmesso sul profilo Facebook e sul canale Youtube dell’Ente.

Sono interventui la presidentessa della Commissione Provinciale Pari Opportunità, Antonella De Giusti, la consigliera provinciale con delega alle Pari Opportunità, Stefania Sartori, la Consigliera di Parità della Provincia di Treviso, Stefania Barbieri, e il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon. Durante la diretta sono stati trasmessi i video realizzati negli anni scorsi dagli studenti in alternanza scuola lavoro per promuovere la parità di genere, e i manifesti realizzati nell'ambito del progetto parità di genere dal Duca degli Abruzzi di Treviso.

Riguarda la diretta sul canale Youtube della Provincia di Treviso

09 Marzo 2021

Alternanza scuola lavoro

Dal 2018, nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro, ora percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento, Provincia di Treviso offre la possibilità a giovani studenti delle superiori di impegnarsi nell’ideazione e nello sviluppo di campagne di comunicazione sociale per la promozione delle pari opportunità tra uomini e donne al lavoro o di conoscere il mondo dell'imprenditoria locale attraverso approfondimenti e interviste.
Nell'ambito della comunicazione sociale, diversi sono i lavori realizzati che sono utilizzati dalla Provincia come immagine identificativa di progetti e di campagne di promozione delle pari opportunità.
Le immagini pubblicate nell'area tematica “Pari opportunità” ne sono un esempio frutto della preziosa collaborazione con Fondazione Pubblicità Progresso.

Le ultime attività di promozione

Vedi tutte le Attività e Pubblicazioni

 

Pubblicato in Alternanza scuola lavoro
Etichettato sotto
09 Marzo 2021

Commissione

La Commissione provinciale per le pari opportunità è composta da:

  • Antonella De Giusti, presidente
  • Tiziana Botteon, vicepresidente
  • Stefania Sartori, consigliera provinciale delegata alle Pari opportunità
  • Stefania Barbieri, consigliera provinciale di parità
  • Francesco De Rossi (decaduto ex art. 4 del regolamento)
  • Marzia Gerlin
  • Debora Leonardi
  • Nadia Lucchetta
  • Silvia Milani
  • Laura Piazza
  • Tatiana Saviane

Alle sedute della Commissione partecipano i rappresentanti delle categorie economiche e sindacali.

La Commissione esprime pareri e formula proposte su progetti di azioni positive per la rimozione degli ostacoli che di fatto impediscono le pari opportunità e su ricerche e studi sulla condizione femminile legati all'accesso al lavoro, alla formazione professionale e alla retribuzione.

Il ruolo di commissario non dà diritto a compensi.

Il provvedimento di nomina è il decreto del Presidente della Provincia n. 224 del 2 novembre 2017.

Pubblicato in Commissione
Etichettato sotto
09 Marzo 2021

Tavolo provinciale CUG

Da gennaio 2020, la Consigliera provinciale di parità, in collaborazione con la Consigliera provinciale delegata alle Pari opportunità, ha attivato il Tavolo provinciale dei cug per diffondere la conoscenza e lo scambio di buone prassi in materia di pari opportunità, di contrasto alle discriminazioni e di benessere organizzativo negli ambienti di lavoro.

Partecipano al Tavolo i componenti dei comitati unici di garanzia (cug) e i responsabili del personale dei comuni trevigiani.

Il Tavolo è coordinato dall'Assistente della Consigliera di parità.

Pubblicato in Tavolo Provinciale CUG
Etichettato sotto
09 Marzo 2021

Discriminazioni

Pensi di essere discriminata o discriminato al lavoro perché:

  • hai subito un atto o un comportamento discriminatorio in ragione al tuo genere o comunque un trattamento meno favorevole rispetto a quello di un'altra lavoratrice o lavoratore in situazione analoga?
  • una disposizione, un criterio, una prassi, un atto, un patto o un comportamento apparentemente neutri ti pongono in una posizione di svantaggio rispetto a lavoratori dell'altro sesso?
  • hai ricevuto un trattamento meno favorevole in ragione dello stato di gravidanza, di maternità o paternità?

Puoi rivolgerti alla Consigliera provinciale di parità.

Pubblicato in Discriminazioni
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

Logo della Provincia di Treviso

Logo della Provincia di Treviso

Il Presidente della Provincia di Treviso

Contatti

Vai alla pagina del Dirigente
dell'Ufficio Progetti e Relazioni U.E.

L'ufficio è sito in:
Via Cal di Breda, 116 - 31100 TREVISO
[Edificio 1]

Tel +39 0422 656909
Fax +39 0422 656666
E-mail europa@provincia.treviso.it

Orari

Orari per telefonare
lun - ven: 8:30 - 13:00
lun e mer: 15:00 - 17:00

Orari di ricevimento
lun - ven: 8:30 - 13:00
lun e mer: 15:00 - 17:00