Visualizza articoli per tag: efficientamento energetico

Ampliamento del Liceo “Giorgione” di Castelfranco Veneto: la Provincia di Treviso ha approvato il progetto esecutivo del primo stralcio di lavori.

Dopo la variazione di bilancio 2021 che aveva previsto lo stanziamento di fondi per realizzare l’opera e l’affidamento della progettazione definitiva, l’Amministrazione Provinciale ha approvato il progetto esecutivo redatto dallo studio “Dal Corso e Scapin Architetti” di Santa Maria di Sala (VE), indicato in sede di gara dall’associazione temporanea di imprese “Vivere il Legno” di Poggibonsi (SI), SO.GE.di.CO Srl di Marghera (VE) e Costruzioni Dalla Libera di Castelcucco (TV). Il costo complessivo dell’operazione per la realizzazione del primo stralcio ammonta dunque a 3.785.717,20 euro.

L’intervento prevede l’ampliamento del Liceo “Giorgione” a fianco dell’Istituto I.S.I.S. “Florence Nightingale” a Castelfranco Veneto. Il progetto riguarda il primo stralcio del progetto complessivo, con l’edificazione di un edificio composto da 15 aule, laboratori e spazi polifunzionali, unito fisicamente all’esistente. Il nuovo edificio sarà moderno, tecnologico, a consumo energetico quasi zero e totalmente antisismico.

È iniziata la seconda fase del progetto Interreg Europe INTENSIFY, di cui la Provincia di Treviso è partner, e che prevede l’implementazione del Piano d’Azione Regionale, sviluppato nel corso della prima fase del progetto.

Il Piano d’Azione Regionale della Provincia di Treviso si articola in 2 azioni che puntano a migliorare il Programma Operativo Regionale della Regione Veneto promuovendo comportamenti a basso impatto ambientale tra gli utenti degli edifici scolastici, monitorando i consumi energetici e fornendo soluzioni finanziarie per migliorare l’efficienza energetica di un campione di 10 edifici pubblici.

Nella sua prima azione la Provincia di Treviso coinvolgerà gli studenti delle scuole secondarie superiori che gestisce nella pianificazione e implementazione di azioni per il risparmio energetico. Nell’ambito dell’iniziativa conosciuta come Greenschools Competition, le scuole partecipanti competeranno tra di loro per migliorare l’efficienza energetica dei loro edifici. Una commissione di esperti della Provincia valuterà le azioni secondo criteri prestabiliti e, attraverso un sistema di smart meter, controllerà i consumi degli edifici scolastici durante i mesi della competizione (dicembre 2021-maggio 2022). Le scuole che otterranno i migliori risultati in termini di risparmio energetico, saranno premiate. L’azione si ispira alla buona pratica “Green Campus” dell’Università di Cork, per il coinvolgimento degli utenti scolastici, e alla buona pratica del progetto HERB, sviluppato ad Almada per il controllo dei consumi.

Nella sua seconda azione la Provincia di Treviso progetterà e implementerà una piattaforma digitale per monitorare e analizzare i consumi energetici di 10 edifici pubblici appartenenti a 5 Comuni stakeholder del progetto INTENSIFY. Verrà loro fornita consulenza sugli strumenti finanziari di cui potrebbero avvalersi per gestire il loro patrimonio edilizio. L’azione mira a colmare il divario tra le risorse finanziarie disponibili e la capacità delle pubbliche amministrazioni di accedervi. Gli stakeholder verranno formati a usare il software della piattaforma nel processo di inserimento dati. Le informazioni della piattaforma verranno utilizzate per valutare il miglioramento della prestazione energetica degli edifici e per pianificare interventi futuri; inoltre, gli utenti degli edifici verranno a conoscenza dei consumi energetici e delle emissioni di CO2. Anche i cittadini potranno controllare i consumi degli edifici pilota attraverso un portale web, al fine di favorire cambiamenti comportamentali che possano ridurre le emissioni di gas serra. Il portale sarà collegato ad altre iniziative e progetti per il risparmio energetico gestiti dalla Provincia. Le soluzioni finanziarie si concentreranno sui contratti di prestazione energetica, integrati dalla componente comportamentale e sul bundling (aggregazione) di contratti.

Al seguente indirizzo del sito web INTENSIFY è possibile scaricare i Piani d’Azione di tutti i partner del progetto: https://www.interregeurope.eu/intensify/library/#folder=3212

 

Il Programma Interreg Europe ha ufficialmente approvato il Piano di Azione Regionale presentato dalla Provincia di Treviso nell’ambito del progetto europeo INTENSIFY.

Il Piano prevede l’implementazione di due azioni da parte della Provincia: la prima coincide con l’organizzazione della Greenschools competition. Giunta ormai alla IX edizione, si tratta di una competizione che vede coinvolte le scuole secondarie superiori della marca trevigiana sui temi del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale.

La seconda azione si concretizzerà nella realizzazione di una piattaforma digitale per la raccolta dei dati sui consumi di cinque edifici pilota individuati tra i patrimoni di cinque Comuni stakeholder del progetto, nello specifico Conegliano, Quinto, Silea, Motta di Livenza e Trevignano. Attraverso l’analisi dei dati raccolti, i Comuni coinvolti potranno valutare il ricorso a strumenti finanziari quali i contratti di prestazione energetica.

Giovedì 18 novembre 2021 alle ore 9:00 si svolgerà online la conferenza di presentazione del Piano di Azione Regionale della Provincia di Treviso. Per conoscere maggiori informazioni sulla conferenza è possibile scaricare il programma della mattinata (in allegato).

Per poter partecipare, è necessario iscriversi al seguente link, entro mercoledì 17 novembre: http://corsi.provincia.treviso.it/index.php/eventi/6-progetto-intensify-programma-interreg-europe-riduzione-delle-emissioni-di-co2-con-il-coinvolgimento-attivo-della-comunita-conferenza-di-presentazione-del-piano-di-azione-regionale-della-provincia-di-treviso/iscrizione

01 Gennaio 2013

SUSREG

Stimulating Sustainable Regional Development by means of a Structured Process Approach
Stimolare lo Sviluppo Regionale Sostenibile attraverso un processo strutturato

E.I.E. Energia Intelligente per l’Europa 2007-2013.

All’interno del Progetto SUSREG, la Provincia di Treviso ha avviato un dialogo con le imprese del territorio nella convinzione che l’uso razionale delle risorse energetiche nell’ambito del settore produttivo rappresenti un passo fondamentale per incentivare la competitività delle aziende locali e l’opportunità di produrre concreti risparmi da investire nella crescita e nell’innovazione in un momento di difficile congiuntura economica.

In tale contesto si collocano le iniziative di formazione e informazione che la Provincia di Treviso ha promosso e offerto alle amministrazioni comunali del territorio. Infatti, le attività di training hanno visto il coinvolgimento dei tecnici pianificatori della Provincia e dei Comuni, con l’obiettivo di migliorare le competenze specifiche dei partecipanti in materia di efficientamento energetico e di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Sono stati organizzati anche degli eventi di informazione come concreto servizio alle imprese e agli Enti Locali per la conoscenza delle principali opportunità di finanziamento in campo energetico e come occasione per focalizzare l’attenzione dei professionisti sul tema dell’efficientamento energetico delle aree produttive e sulla necessità di integrare il tema dell’energia nei processi di pianificazione sia urbana che di area vasta. Parallelamente, è stata avviata la sperimentazione di un caso studio nell’area produttiva “Al Bigonzo” in Comune di Casier con audit energetici gratuiti presso le aziende e due incontri pubblici con gli imprenditori, per favorire la loro partecipazione alle politiche di sviluppo e di efficientamento dell’area.

BUDGET DEL PROGETTO
€ 1.491.710,00

BUDGET DELLA PROVINCIA DI TREVISO
€ 68.423,00

DURATA
30 mesi (2013-2015)

PARTNER Coordinatore: W/E Consultants Sustainable Building – Paesi Bassi; Provincia di Treviso – Italia; Stratagem Ltd – Cipro; Comune di Limassol – Cipro; European Green Cities – Danimarca; Gate 21 – Danimarca; Regione Emilia Romagna – Italia; Sogesca – Italia; Società internazionale per i Pianificatori Urbani e Regionali – Paesi Bassi; Agenzia per l’Ambiente Middle Holland – Paesi Bassi; Regione/città di Arnhem-Nijmegen – Paesi Bassi; Università per le Scienze Applicate di Utrecht – Master per lo Sviluppo Urbano e d’Area – Paesi Bassi; Energy Agency Vysocina – Repubblica Ceca; IURS – Repubblica Ceca; Tecnalia – Spagna; Agenzia Provinciale per l’Energia di Ávila – Spagna; Comune di Burgos – Spagna

Informazioni aggiuntive

  • Sottotitolo - Descrizione progetto Promozione dell’uso razionale delle risorse energetiche nell’ambito del settore produttivo e sperimentazione dell’efficientamento energetico di un’area produttiva situata nel Comune di Casier.
Pubblicato in Energia
15 Settembre 2020

INTENSIFY

More Carbon Reduction through Intense Community Engagement
Ridurre l’impatto ambientale attraverso un forte coinvolgimento della comunità

Link al sito di progetto

Programma di cooperazione Interreg Europe 2014-2020.

Il progetto INTENSIFY intende affrontare in modo innovativo una sfida cruciale che vede protagoniste le città e regioni europee: “come dare ai cittadini e alle comunità più potere di ridurre le emissioni di CO2”. Si tratta di una necessità impellente, infatti l’Unione Europea, le regioni e le città si sono impegnate ufficialmente a raggiungere obiettivi ambiziosi di riduzione della CO2, ma non possono farlo da sole. In primo luogo, perché controllano direttamente solo una piccola percentuale delle emissioni, pertanto devono trovare il modo di mettere in condizione di agire anche altri soggetti. In secondo luogo, perché gli obiettivi sono così ambiziosi che richiedono un cambiamento comportamentale che non può essere imposto alle persone. In terzo luogo, la volontà delle persone determina il coraggio dei decisori politici; pertanto è essenziale un cambio di atteggiamento (“fare proprio il problema”). Infine, un’azione collettiva concertata può creare l’opportunità per delle soluzioni finanziarie innovative, innescando un circolo virtuoso che spinga i cittadini e le comunità a fare di più, a intensificare i propri sforzi.

Obiettivi
L'obiettivo generale del progetto INTENSIFY è quello di coinvolgere attivamente gli stakeholder locali al fine di aumentare del 15% la riduzione della CO2 rispetto agli obiettivi fissati nei territori dei partner per il 2022. I sub-obiettivi sono:
- Aumentare la collaborazione tra gli stakeholder utilizzando delle piattaforme digitali.
- Sviluppare dei piani d’azione regionali tesi a supportare/migliorare le politiche per la transizione verso un’economia a basse emissioni di CO2.
- Migliorare le competenze degli stakeholder attraverso la condivisione di buone pratiche e conoscenze.
- Stimolare il cambiamento comportamentale con iniziative di coinvolgimento degli stakeholder tese a promuovere uno stile di vita a bassa emissione di CO2.

Ruolo della Provincia di Treviso
La Provincia di Treviso intende occuparsi del Programma Operativo Regionale e, più specificamente, dell’asse 4: Sostenibilità energetica e qualità ambientale. Obiettivo Tematico 4: Sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori. Priorità d’Investimento. C: Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa.
Attingendo all’esperienza sviluppata nella gestione e manutenzione degli edifici scolastici superiori sotto la propria competenza e nel coordinamento di 22 comuni (aderenti al Patto dei Sindaci) nell’implementazione e monitoraggio dei proprie PAES, la Provincia di Treviso punta a introdurre nell’ambito di questa priorità la componente comportamentale (consumo dell’energia o Gestione della domanda di energia – Demand Side Management) e la componente finanziaria (ad es. Contratti di prestazione energetica – Energy Performance Contracts – integrati con l’elemento comportamentale). La Piattaforma digitale sociale e il Piano d’azione regionale che verranno sviluppati grazie a INTENSIFY si focalizzeranno su queste nuove componenti.

BUDGET DEL PROGETTO
€ 2.092.955,00

BUDGET DELLA PROVINCIA DI TREVISO
€ 245.281,00

DURATA
60 mesi (2018 - 2023)

PARTNER
• Agenzia Municipale per l’energia di Almada AGENEAL – Portogallo – Coordinatore
• Comune di Cork – Irlanda
• Comune di Milton Keynes – Regno Unito
• EnergieavantgardeAnhalt e. V. (Saxony Anhalt) – Germania
• Provincia di Treviso – Italia
• Comune di Trnava – Slovacchia
• Centro studi ambientali di Vitoria Gasteiz (CEA) – Spagna
• Comune di Zara – Croazia
• Centro ambientale amministrativo-tecnologico (ECAT)– Lituania

Informazioni aggiuntive

  • Sottotitolo - Descrizione progetto Coinvolgimento attivo della comunità locale in azioni per la riduzione della CO2 attraverso la redazione di un piano d’azione finalizzato a migliorare le politiche energetiche regionali.
Pubblicato in Energia

Logo della Provincia di Treviso

Logo della Provincia di Treviso

Il Presidente della Provincia di Treviso

Contatti

Vai alla pagina del Dirigente
dell'Ufficio Progetti e Relazioni U.E.

L'ufficio è sito in:
Via Cal di Breda, 116 - 31100 TREVISO
[Edificio 1]

Tel +39 0422 656909
Fax +39 0422 656666
E-mail europa@provincia.treviso.it

Orari

Orari per telefonare
lun - ven: 8:30 - 13:00
lun e mer: 15:00 - 17:00

Orari di ricevimento
lun - ven: 8:30 - 13:00
lun e mer: 15:00 - 17:00